1208: L'alleanza con i Letgalli

Nel 1208 i governanti delle contee Letgalle di Satekle e Autine si arresero e stabilirono un'alleanza militare con i Cavalieri Portaspada, che iniziarono la costruzione del castello di Wenden (Cesis).


il castello di Wenden (Cesis)

L'alleanza militare e successivamente la conversione dall'ortodossia alla fede cattolica romana dei Principati Letgalli di Talava, Satekle e Autine furono le uniche sottomissioni pacifiche delle trib¨ baltiche durante le Crociate del Nord.


Talivaldis

Talivaldis (Talibaldus de Tolowa), Principe di Talava, divenne l'alleato pi¨ fedele dei Cavalieri Portaspada contro gli Estoni pagani e morý come martire cattolico nel 1215

Visto che i Cavalieri Portaspada dovevano consegnare i due terzi delle terre conquistate al Vescovo di Riga, potevano mantenere solo un terzo delle terre conquistate sotto la propria influenza. Ma ora che i Letgalli erano diventati alleati dei Cavalieri Portaspada, questi ultimi erano in grado di espandere il loro potere senza interferenze del Vescovo di Riga.

I Letgalli, forti dell'alleanza con i Cavalieri Portaspada, poterono attaccare gli Estoni, perchÚ ora avevano la possibilitÓ di vendicarsi dei saccheggi commessi in passato dai loro vicini settentrionali.