1220: L'occupazione di Mezotne


Viestards

Nel 1220 i Cavalieri Portaspada organizzarono una azione di vendetta contro i “popoli pagani” di Mezhotne.

Una grande forza comandata dal Vescovo Albrecht von Buxthoeven attacc˛ il castello. Le potenti macchine d'assedio distrussero le mura di legno ed i difensori si trovarono costretti a chiedere la pace.

In quel momento le forze di Viestards e dei Lituani erano vicine al luogo di battaglia ma per qualche motivo, non presero parte attiva alla battaglia.

Mezhotne fu rasa al suolo e questo dimostr˛ che i Semgalli erano divisi anche tra le loro stesse fila.

Mezhotne si trovava nella zona orientale della Semgallia, mentre Viestards era sovrano della Semgallia occidentale. Il suo esercito poteva facilmente attaccare i Crociati alle spalle, porre fine all'assedio ed ottenere una vittoria importante, ma le sue ambizioni erano troppo forti perchÚ potesse aiutare i suoi compagni di trib¨.

La conquista delle Contee della Semgallia, iniziata nel 1219, si concluse con l'occupazione di Mezotne, il principale porto sul Lielupe navigabile, dove il Vescovo Albrecht von Buxthoeven fond˛ il Vescovado di Semgallia.